da quanto tempo non fai una cosa che non hai mai fatto?

Domenica 2 Agosto si è svolta l’ultima giornata del corso CATA adulti: quattro giorni divisi in due fine settimana, su catamarani Newcat 16.

Una giornata fantastica, con una luce intensa, grazie anche alla pioggia del giorno prima, che esaltava i colori del lago e della costa. Il vento è cresciuto nel corso della mattinata arrivando a superare i 15 nodi (grafico in Km/h del Centro Meteo Lombardo) e, in acqua, onda formata e una corrida di kite surf … da evitare!

Una giornata non certo facile per il corso di vela che seguivo, ma Luisa, Daniele, Fabrizio, Luca, Marco, Mattia, sei allievi su tre catamarani, nonostante non fossero mai saliti in barca, dopo solo tre giornate di corso, hanno affrontato vento, onde e persino i kite, con determinazione, attenzione, sicurezza, ma soprattutto entusiasmo.

Anche Domenica, infatti, al comando “rientriamo!”, qualcuno ha chiesto: “possiamo fare ancora due bordi?” … concesso! :-)

IMG_0664Purtroppo non ci sono immagini che ritraggono questa intrepida squadra, perchè non abbiamo avuto il tempo di farle: arrivavamo, armavamo, condividevamo teoria ed esercizi da svolgere in acqua e poi giù dal pontile … qualsiasi altra cosa diversa dall’andare a vela, sembrava una perdita di tempo.

Che smacco, il giorno prima, essere rientrati trainati dal gommone di sicurezza … ma il temporale aveva annullato il vento! :-(

Un grazie va a tutti loro per come hanno partecipato e si sono lasciati coinvolgere, al CVD ed alle persone che organizzano, gestiscono e aiutano, ma … sicuramente un grazie va anche al catamarano: una barca fantastica, comoda con poca aria, tecnica con vento formato, il leggero rollio e beccheggio non impressiona gli allievi che, in questo modo, hanno maggiore concentrazione sulle manovre … e che emozione la velocità dell’abbrivio appena metti a segno (regoli) le vele … e che sicurezza i tempi d’arresto e le manovre da fermo.

Mi emoziona pensare che qualcuno possa fare agli allievi la domanda: “da quanto tempo non fai una cosa che non hai mai fatto?” … la loro risposta: “dallo scorso fine settimana!” :-)

Luca – velista “della Domenica” … appassionato!

VELAfacciamoPROVARE!

il Centro Vela Dervio mette a disposizione le barche della scuola e accompagnati dagli istruttori potrete salire gratuitamente e provare emozione, velocità, adrenalina, …

Sabato 11 e Domenica 12 Luglio dalle 11:00 alle 17:00

barche a disposizione (limite età):
Optimist (6-13 anni), catamarani Tyka14 (11-15 anni) e NewCat16 (no limits!)

abbigliamento consigliato (spogliatoio della base a disposizione):
costume/boxer da bagno, scarpe “da bagnare” (tipo tennis), giacchino per vento (tipo k-way)

segui l’evento sulla pagina  facebbok/centroveladervio

ps.: le condizioni meteo potranno influire sull’organizzazione dell’evento

Euro master laser series Italy 2015 – Resoconto

Vi presentiamo il resoconto della regata “Euro Master Laser Series – Dervio Italy 2015” tenutasi a Dervio presso il Centro Vela Dervio dal 12 al 14 giugno 2015.

Tutte le foto dell’evento saranno presto disponibili su questo sito .

Un ringraziamento a tutti i regatanti per la loro partecipazione, ai Giudici, al comitato organizzatore e a tutti gli enti promotori della regata.

Un sentito ringraziamento e apprezzamento agli sponsor della manifestazione Miss Olthin e  bar “Il Pontile”  (Dervio) degli amici Sara e Chicco

Potete trovare altre informazioni alla dedicata della regata e le classifiche complete  nella sezione dedicata alle regate


DAY 1
Centro Vela Dervio
DERVIO, 12 Giugno 2015
Tutto pronto al Centro Vela Dervio per la tappa italiana del prestigioso circuito Laser Euro Master 2015, anche se le previsioni meteo non promettono niente di buono per tutto il periodo della regata.
113 sono le barche regolarmente iscritte , in rappresentanza di 9 Nazioni, suddivise in due flotte: gli Standard con 70 iscritti (il cui segnale di avviso e’ previsto per le ore 13.00), ed i Radial con 43 iscritti.
La breva soffia da Sud intorno agli 8/9 nodi (il vento termico del Lago di Como), e sembra debba aumentare. Il Comitato di Regata , presieduto da Carlo Bossi, issa la lettera Delta del C.I.S. e le barche scendono in acqua . A causa di un temporale proprio durante la procedura di partenza, la Breva va a calare completamente . Dopo aver esaminato con attenzione la situazione, il CDR issa Intelligenza su Hotel e manda tutti a terra, ma la prima giornata si conclude solo al ristorante per l’Happy Hour offerto ai regatanti.

DAY 2
Centro Vela Dervio
DERVIO, 13 Giugno 2915
Dopo il nulla di fatto del primo giorno di regata , il segnale di avviso per Day 2 e’ in programma alle 11.00. Il bollettino meteo e’ pressoche’ disastroso e preoccupante ma , alle 10.00, si intravede una striscia proveniente da Nord, che si stende lentamente fino a raggiungere l’area di regata con un’intensita’ di circa 12/13 nodi, convincendo il CDR a spingere le barche in acqua. Alle 11.00 in punto viene issato il segnale d’avviso . Il vento da Nord soffia ben disteso su tutto il campo di regata offrendo una regata molto regolare e combattuta. Il livello tecnico e’ molto elevato ed offre un bellissimo spettacolo agli spettatori dislocati numerosi sulla passeggiata del Lungo Lago degli Ulivi. Vince la prova Alessandro Sartorelli del Circolo Nautico Castel Fusano imponendosi brillantemente sui fortissimi spagnoli Leandro Rosado e Jose Luis Doreste , e sugli italiani Matteo Vanetti dell’Unione Velica Maccagno e Stefano Carnevali del Circolo Nautico Livorno. Tra i Radial vince Tommaso Ghetti del Diporto Velico Veneziano sul tedesco Dietrich Shilling e Guido Baravelli del CUS Bologna. Il vento cala leggermente ma rimane stabile e ben disteso su tutto il campo con un’intensita’ di 7/8 nodi , tanto da consentire lo svolgimento della seconda prova . Nella Flotta Standard, dopo un bellissimo duello al fotofinish tra le prime quattro barche, vince Leandro Rosado su Andrea Cenni , Stefano Carnevali e Jose Luis Doreste , che tagliano il traguardo in una manciata di secondi. Nella Flotta Radial sono i lariani a comandare la regata, vince Luca Gaburri del Circolo Vela Tivano di Valmadrera che si impone su Riccardo Urbani dell’Orza Minore di Dervio e sul regolarissimo tedesco Dietrich Shilling. Al termine della seconda prova il vento cala ulteriormente di intensita’ ma il Comitato , nel tentativo di recuperare il ritardo, decide di tentare lo svolgimento anche della terza prova. Alla partenza l’intensita’ del vento e’ intorno ai sei nodi ma, a circa meta’ del lato nr. 3, si esaurisce completamente costringendo il CDR ad annullarla, mandando tutti i concorrenti a terra in attesa di un miglioramento delle condizioni. Dopo un paio d’ore di attesa a terra (e dopo l’ennesimo temporale), sale una brezza da sud di natura temporalesca che soffia intorno ai 7/8 nodi . Tutti nuovamente in acqua quindi per la terza prova, sul campo di regata di fronte a Pianello Lario. Dopo ben tre partenze , di cui due con bandiera nera per gli Standard ed una per i Radial , finalmente inizia la tanto sospirata terza prova che il Comitato riesce a concretizzare seppur riducendola , a causa di un calo dell’aria (riduzione al quinto lato per gli Standard ed al terzo per i Radial).

Negli Standard questa volta a dominare sono i Lombardi Pietro Nicolini del Circolo Velico Canottieri Intra , seguito da Alessandro ’Dado’ Castelli ‘ del Circolo Vela Bellano, e dall’ottimo Pietro Corbucci del Circolo Nautico Pesaro (peccato per il 17° della seconda prova). Regolarissimo lo spagnolo olimpionico Jose’ Luis Doreste Blanco che chiude al 4° posto, Leandro Rosado e’ 7° ma rimane saldamente al comando della classifica generale , seppur con un solo punto di scarto sul suo compagno di squadra Jose’ Luis.

Nei Radial molto bene Marco Dell’Oro del Circolo Velico Tivano che vince su Riccardo Urbani e Luca Gaburri. Le tre prove disputate in DAY2 consentono un grosso respiro di sollievo sia al Comitato di Regata, impeccabile in tutte le sue decisioni, che al Comitato Organizzatore molto , sino ad ora molto preoccupato delle avverse condizioni meteo e del ritardo nello svolgimento del programma delle regate.

DAY 3
Centro Vela Dervio
DERVIO, 14 Giugno 2915
Il segnale di avviso e’ in programma per le 10.30, ma il vento si fa desiderare fino alle 12.00 che come il giorno precedente si afferma ancora da nord intorno agli 8 / 9 nodi. Partenze valide al primo tentativo finalmente, sia per gli Standard che per i Radial.
Al terzo lato il vento cala completamente ed il Comitato annullata la regata per tutti.

I giochi in acqua si concludono qui . Tutto sommato , nonostante le pessime condizioni meteo, tutti contenti per le tre prove disputate sulle sei del programma , anche se molto provati.

Il Comitato di Regata e’ stato encomiabile, e non ha lasciato niente al caso. Ottima anche la Giuria (appellabile) condotta da Vittorio Merzario.

Alle 15.00 si e’ tenuta la Cerimonia di Premiazione . Ecco i 2 podi ‘overall’ :

Laser Standard

1° Leandro Rosado – punti 10 – Club Nautico Betulo
2° Jose Luis Doreste – punti 11 – Club Nautico Platja de Aro
3° Vanetti Matteo – punti 20 – Unione Velica Maccagno

Laser Radial

1° Riccardo Urbani – punti 10 – Orza Minore Soc. Vela ASD
2° Luca Gaburri – punti 13 – Circolo Velico Tivano –
3° Michele Granzo – punti 23 – Orza Minore Soc. Vela ASD

 

sono disponibili le classifiche complete

Euro master Laser – Italy , 3 giorni al via

Dervio, 9 giugno 2015

Tre giorni al via della tappa italiana del circuito EURO LASER MASTER SERIES, un evento ILCA (International Laser Class Association) in programma al Centro Vela Dervio, sul lago di Como, da Venerdì 12 a domenica 14 Giugno 2015, patrocinato da Comune e Pro Loco di Dervio, sotto l’egida della Federazione Italiana della Vela.

Laser Euro Master Series e’ un evento popolare ormai ‘storico’,costituito da ben 14 tappe Europee, molto apprezzato e frequentato dai migliori Laseristi Master Europei (con età maggiore di 35 anni ).

L’evento sta attirando a Dervio circa 130 concorrenti iscritti , provenienti da Italia-Svizzera-Francia-Spagna-Austria-Belgio-Olanda-Germania-Usa, con nomi di grosso calibro come gli spagnoli Jose Luis Doreste Blanco (oro olimpico nel 1992 e campione del mondo nel 1987 nella classe Finn) e Miguel Noguer Castellvi (medaglia d’oro in FD a Mosca 1980), il tedesco Wolfgang Gertz (campione del mondo nel 1981 nella classe Finn) gli svizzeri Beat Heinz e Mauro Lentini, e tra gli Italiani il portabandiera dei laseristi lariani Alessandro ‘Dado’ Castelli del Circolo Vela Bellano (2 volte campione nazionale Laser), Federico Bressan, Stefano Carnevali, Fausto Vassallo, Pietro Nicolini, Luca Gaburri, Alessandro Sartorelli, Matteo Vanetti, Stefano Villa ed altri.

I concorrenti verranno suddivisi in 5 differenti categorie: Apprendisti da 35 a 44 anni, Master da 45 a 54, Gran Master da 55 a 64, Great Grand Master da 65 a 74, e Legend > 75 anni (ben 3 gli iscritti in questa categoria), in due differenti rig: vela Standard da 7,1 mt. e vela Radial da 5,7 mt (obbligatoria per le donne)

Ultimi giorni di preparativi al Centro Vela Dervio, comunque gia’ molto ben avviati, per accogliere nella splendida cornice offerta dal Lago di Como tutti i concorrenti ed i loro accompagnatori .

I concorrenti arriveranno a Dervio da Giovedi’ 11 Giugno, dove potranno perfezionare le proprie iscrizioni dalle ore 14.00 in poi, presso il Race Registration Office del Centro Vela Dervio.

Il programma tecnico prevede la disputa di sei regate in tutto , due al giorno condizioni meteo permettendo. Il segnale di avviso della prima regata verra’ dato alle ore 13.00 di Venerdi 12 Giugno, nella splendida area di regata compresa tra Dervio e Pianello Lario, apprezzata dai migliori regatanti di tutto il mondo.

Seguite la regata sulla pagina dedicata: Euro master laser – Italy event

Euromaster Laser – Entry List

At 31 may 2015 , we have registered  120 sailors. The entry list of competitors as received  by email or registered at eurilca site is available and published on this site at dedicated page Euro laser master – Italia

If you find any error in your registration, please send an email to the club .

Entry will remain opened until 11 june . For all registration made after  29 may , the organising committee have decided to not applie the overdue fee.

Are you all welcome to Dervio.